Gusto. L’intelligenza del palato

gusto

Gusto ergo sum? L’animale umano è l’unico in grado di concepire il cibo, di gustarlo e di raccontarne le sensazioni. Rosalia Cavalieri, filosofa e teorica dei linguaggi, spiega attraverso la filosofia e la fisiologia perché i sensi del gusto e dell’olfatto sono sempre stati considerati tradizionalmente inferiori, i più carnali e viscerali, per privilegiare invece la vista e l’udito, che sono invece gli unici elementi più vicini alla conoscenza perché hanno a che fare con lo spirito e non con la bassezza del corpo.
Oggetto dell’analisi del libro, però, è il gusto materiale. Obiettivo del libro è, infatti, di esaltare il valore intellettuale e culturale di un senso che solo nell’uomo si è trasformato in un’avventura intellettuale, raggiungendo la sua forma più raffinata.

Titolo: Gusto. L’intelligenza del palato
Autori: Rosalia Cavalieri
Editore: Laterza
Pagine: 208

Tag:

Categorie: Uncategorized

Autore:Claudia Nardi

You think you know...but you have no idea!

Subscribe & connect

Subscribe to our RSS feed and social profiles to receive updates.

One Comment su “Gusto. L’intelligenza del palato”

  1. 22 febbraio 2013 a 10:57 #

    “Gusto. L’intelligenza del palato | CentoPresine” ended up being a quite pleasant blog,
    . Keep publishing and I will keep on viewing!
    Regards -Raphael

    Mi piace

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: