La passione travolge l’Aventino. Arriva Rosso, il ristorante Eat – Drink – Stay

_MG_4653

All’Aventino si respira aria di passione per la cucina grazie all’arrivo di Rosso Eat Drink Stay. Rosso è il nuovo ristorante su viale Aventino che fin da subito mette in chiaro la sua essenza: dimenticatevi gli effetti speciali, da Rosso si viene per mangiare bene. È da questo punto saldo che nasce il locale creato dal genio di quattro imprenditori romani, Massimiliano e Alfredo Marucci, Marco e Davide Tarnani, che hanno deciso di riconvertire i 400 mq dell’ex concessionario della Vespa Piaggio, una volta gestito dagli stessi proprietari di Rosso. Una tendenza, quella di riqualificare grandi spazi non più utilizzati – come ex capannoni, fabbriche e officine – che sta prendendo sempre più piede sia in Italia che all’estero.

Lo stile di Rosso risiede nelle scelte architettoniche: l’anima del locale è la cucina a vista che lascia al visitatore la libertà di sbirciare il “work in progress”.
Il tratto distintivo di di questo nuovo ristorante consiste in quel perimetro color fuoco che dalla cucina traccia la via per arrivare al meraviglioso e imponente bancone di ardesia, dietro al quale si muove una bar-woman che sembra essere uscita direttamente da un film anni ’60. I cocktail. C’è veramente l’imbarazzo della scelta. C’è la Marmellata del Conte: Gin, Campari, Veromouth rosso, Rabarbaro Zucca, marmellata d’arance amara. Lo Scarlett Martini: Gin, zucchero allo zenzero, agrumi mix, spuma di lychee (Il Lychees è un frutto orientale di origine cinese), pompelmo rosa e hibiscus. Non si può non citare il Rosso Valentino: vodka, St Germain, succo di lime, meringa, infuso di sambuco e frutti rossi. Il bancone dei distillati è ben attrezzato, nella lista nomi appaiono in bella vista il Benriach Single Malt Whisky e Caribbean Selection Rum Mabaruma, blended di giovani rum selezionati in vari paesi dei Caraibi con una predominanza di rum Demerara.

La chicca? Le Bibite Abbiondo, ovvero una selezione di bibite, in bottiglie rigorosamente “vintage”, come la gazzosa, il chinotto, la tonica.

L’arte è quella culinaria, a vostra disposizione un’intera squadra composta da giovani chef capitanati dall’ancor più giovane ma molto promettente chef di Amatrice, Matteo Chiappini. Le loro creazioni? I piatti della tradizione romana con un tocco di libera interpretazione, partendo sempre da prodotti regionali e rigorosamente di stagione. L’origine non mente: Matteo si fa scrupoloso portavoce di cacio e pepe, amatriciana e polpette al sugo.

Da Rosso si mangia sempre. Tra banco bar, buffet, ristorante, griglia, il cliente può mangiare dalla colazione fino al dopo teatro passando per pranzo cena aperitivo e brunch.

Perché Rosso?

“Il rosso – sottolineano i quattro imprenditori romani, alla prima esperienza di ristorazione – è stimolante e coinvolgente. Rosso è il colore dell’amore, del Natale, della passione e del cuore. Per alcuni sono i capelli, per altri il vino o la Ferrari. E’ il drappo che fa infuriare il toro. Per Garibaldi è la camicia, per il buddhista la compassione, alla laurea è il confetto. La linea rossa è quella che non si oltrepassa, il segno rosso indica l’errore, al semaforo è l’alt, sul campo è l’espulsione, per noi è il colore della passione, della forza e della costanza che metteremo in questo progetto”.

ROSSO

eat – drink – stay

viale Aventino, 32 – 00153 Roma

06.64.42.06.56

info@rossoristora.it

http://www.rossoristora.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Categorie: Notizie, Ristoranti

Autore:Claudia Nardi

You think you know...but you have no idea!

Subscribe & connect

Subscribe to our RSS feed and social profiles to receive updates.

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: