Al via la Settima edizione di Wine&Thecity, da fuori salone del vino a rassegna diffusa di creatività urbana. A Napoli dal 14 al 28 maggio 2014

8

115 location della città partecipano alla più grande rassegna di creatività urbana di Napoli: flash mob, azioni di public art, itinerari in Vespa d’epoca, street food, aperitivi nelle boutique, installazioni e vernissage d’arte, performance musicali, visite guidate in notturna.

 

Da sette anni il maggio napoletano porta con sé il profumo e i colori del vino, l’ebbrezza della socialità e della creatività. Da sette anni si rinnova a Napoli Wine&Thecity®, il fuori salone del vino: il grande evento diffuso che coinvolge due interi quartieri della città, oltre 100 location e più di 70 aziende vitivinicole, in una staffetta di aperitivi che combinano moda, design, cultura, arte, musica e vino. Una grande festa mobile all’insegna del nomadismo e della contaminazione, a cui partecipano boutique, grandi alberghi, ristoranti, gioiellerie, gallerie d’arte e design, palazzi storici, chiese sconsacrate e atelier del gusto in un tam tam di appuntamenti, mostre e performance d’arte, degustazioni, feste, dj set, aperi-shopping e cooking show.

 

L’INAUGURAZIONE | PANDIVINO

Il 20 maggio, alle ore 18, al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli, si apre la VII edizione di Wine&Thecity: arte, cibo, vino e musica classica riempiono l’atrio monumentale del Pan in un amalgama di suggestioni visive, tattili, gustative ed uditive. Contaminazione, la parola chiave. Lo scalone monumentale ospiterà una performance musicale a cura del Centro di Musica Antica Fondazione Pietà dei Turchini. Un’azione d’arte del collettivo Teatro dissolto a cura di Simona Perchiazzi, animerà la facciata del PAN. La degustazione è affidata ai Sommelier dell’Ais di Napoli con i vini delMovimento Turismo del Vino della Campania e con un intervento speciale di cucina curato da Carlo Olivari, designer e chef itinerante di Cooking Division. Sotto i portici del Pan, l’APEritivo Napoli originale Ape car trasformata in bar mobile, icona dell’italianità rétro-pop, darà il benvenuto con il più tipico street food partenopeo: i taralli ‘nzogna e pepe di Leopoldo Infante, da settant’anni i migliori taralli di Napoli, e un calice di vinoIn collaborazione con l’Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli.

 

 

IL CIRCUITO

Dal 21 al 24 maggio si apriranno le porte di boutique, gioiellerie, atelier d’arte, show room di design, chiese sconsacrate, palazzi storici e cortili, wine bar, grandi alberghi, pizzerie e ristoranti per la tradizionale staffetta di aperitivi ed eventi di Wine&Thecity. Sono 2 i quartieri coinvolti: il centro storico e Chiaia per un totale di 115 location, tutte riconoscibili dallo stendardo colorato Wine&Thecity. Ad ogni indirizzo è abbinata una azienda vinicola con un vino in degustazione. Partecipano 72 aziende vinicole. Ogni indirizzo, come da tradizione, propone in abbinamento al vino un proprio programma: installazioni d’arte, performance musicali, poesia, teatro, mostre fotografiche, design, artigianato, menu a tema e tanto altro. A segnare il percorso concorrerà l’azione di public art  A basso tasso alcolico  dell’artista Enza Monetti che ha interpretato lo spirito della  rassegna con un suo oggetto scultura realizzato con materiale di recupero e illuminato.

Tutto il programma e la mappa saranno pubblicati sul catalogo-guida di Wine&Thecity, vademecum all’evento, in formato tascabile, distribuito gratuitamente in tutta la città a partire dal 10 maggio.

 

LA MAPPA VIRTUALE

Novità di quest’anno è la mappa virtuale a portata di smart phone dell’intero circuito: sulla piattaforma www.mappi-na.it, mappa alternativa della città di Napoli, sarà possibile consultare l’itinerario dell’evento e tutti gli appuntamenti. Sulla copertina del catalogo di Wine&Thecity un QR Code rinvierà alla mappa on line.

Alla diffusione social dell’evento partecipa anche la Community Yelp di Napoli, social media partner di Wine&Thecity.

 

GLI EVENTI OFF| Fuori circuito

Anche quest’anno Wine&Thecity viene preceduto e seguito da una serie di appuntamenti fuori circuito che vanno a comporre il calendario degli EVENTI OFF:

– il 14 e 16 maggio le Degustazioni nomadi in case private e location non convenzionali a cura di Datè, collettivo di chef, designer ed architetti.

– il 17 e 18; 24 e 25 maggio Wine&TheVespa, i wine tour curati da NapolinVespa Tour: un inedito itinerario alla scoperta delle vigne metropolitane di Napoli con passeggiata in vigna e degustazione di vini a cura dell’Ais di Napoli.

– Il 18 maggio Il Cortile performance di cucina e fotografie spadellate al momento

– il 25 maggio Degustazione in notturna nelle Catacombe di San Gennaro, straordinario sito paleocristiano. Percorso tra arte, cultura e vino a cura dell’Ais di Napoli.

– Il 27 maggio, la chef Marianna Vitale, Una stella Michelin del Ristorante Sud, ospiterà una cena performance dedicata a Wine&Thecity.

– Champagne Mob on The sea. Una degustazione di champagne a bordo di un peschereccio a Marechiaro che avverrà secondo le modalità del flash mob con data, orari e indirizzo comunicati pochi momenti prima dell’incontro, a cura dell’Ais di Napoli.

– Il 28 maggio Gran finaleHBTOO, spazio di design e di sperimentazione artistica nella area ex-industriale di Bagnoli, ospita la serata finale di Wine&Thecity 2014 con la premiazione della II edizione di Convivium Design a cura di ADI Campania, la mostra di tutti i progetti finalisti; un’installazione architettonica a cura di sa.und.sa architetti + colla; un’insolita performance di musica e cibo con Dj Cerchietto e Marianna Vitale.

 

I PREMI WINE&THECITY: DESIGN E FOTOGRAFIA

Wine&Thecity promuove e valorizza la creatività giovane. Nel 2013 ha istituito in collaborazione con Pastificio dei campi e con la direzione scientifica dell’Adi Campania, il Premio Convivium Design rivolto ai creativi under 40 e ai progetti intorno al tema del cibo, della tavola, del vino, della convivialità e dei riti di consumo. Questa del 2014 è la seconda edizione del Premio.

Novità del 2014 è il Premio Fotografico Wine&Thepics organizzato da Spazio Tangram di Michele del Vecchio e rivolto a fotografi di tutte le età ed esperienze: il tema è il vino. Il primo premio è una Nikon.

 

 

 

IL SOCIALE

Wine&Thecity sostiene da sempre progetti nel sociale con la raccolta e il recupero dei tappi di sughero Salva il Tappo! La raccolta affianca la campagna ETICO di Amorim Cork Italia a sostegno della Onlus Tutticolori attiva nel quartiere Sanità di Napoli. Inoltre quest’anno Wine&Thecity coinvolge i giovani studenti dell’Istituto Alberghiero Vittorio Veneto di Secondigliano.

 

IL COLORE DI WINE&THECITY 2014

Per l’immagine 2014 di Wine&Thecity è stato scelto il colore Pantone Radiant orchid, codice 18-3224, Color of the Year secondo Pantone. La copertina del catalogo e tutta l’immagine coordinata dell’evento saranno declinati in questo gioioso mix di fucsiaviola  e rosa.

Categorie: Uncategorized

Autore:Claudia Nardi

You think you know...but you have no idea!

Subscribe & connect

Subscribe to our RSS feed and social profiles to receive updates.

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: